Nuove Soluzioni

Dicembre 2018

Ci troviamo nel bel mezzo delle festività. Tra poco inizia il 2019 e, come ogni fine anno, abbiamo pensato tutti a una wish list di obiettivi che vogliamo raggiungere nel giro dei prossimi mesi.

In un punto della nostra classifica, ci sarà sicuramente il “perdere peso”. In ogni wish list che si rispetti, la dieta è sempre compresa! Saranno le abbuffate natalizie a farci sentire in colpa, ma ogni qualvolta che finisce questo magico periodo, pensiamo subito a come rimetterci in forma.

Avremo sicuramente sentito parlare di alimenti detox e forse un po’ meno di eat clean: un’alimentazione depurativa e pulita, ottenuta tramite l’assunzione di alimenti freschi e vegetali, che aiutano il nostro corpo a eliminare le tossine presenti.
Questi alimenti naturali e poco manipolati, agevolano infatti il naturale processo di depurazione, al contrario degli alimenti fritti e ricchi di grassi o zuccheri.

Ma uniamo l’utile al dilettevole: lo sapevate che una corretta alimentazione, basata su cibi naturali, come broccoli, carote e cavoli, migliorano la concentrazione e aiutano le performance?!?

Quindi iniziamo dai pranzi di lavoro o dai break in ufficio!

Cibi freschi come frutta e verdura cruda, insaporiti da semi oleosi, non tostati, ne salati, possono essere una valida alternativa a snack, patatine e merendine.

Per una dieta detox per l’ufficio si può pensare a un piatto unico che sia composto dal 50% di componenti vegetali, 25% da cereali (ad esempio il riso integrale) e il 25% da proteine, guarnendo il tutto con semi di lino e di girasole.

È importante però una pausa a metà mattina, per risvegliare il metabolismo dopo la colazione e in questo caso, si può consumare frutta fresca o essiccata, o magari anche verdure fresche; in alternativa si possono anche gustare noci o mandorle.

E per accompagnare i vostri pasti fuori casa, si possono preparare delle bevande idratanti: per disintossicare il corpo, l’idratazione è uno dei primi passi che devono essere compiuti. 2 cetrioli, 2 mele e della menta, possono accelerare il metabolismo e aiutarlo a espellere le tossine in eccesso.

Inoltre, per bruciare più calorie, e per aumentare la produttività: si può lavorare in movimento! È scientificamente provato che se si sta sempre seduti, sul proprio luogo di lavoro, l’attenzione può calare sensibilmente, mentre lavorare in modo dinamico, o persino stando in piedi, si è molto più attivi e si riescono a sviluppare idee più geniali; oltre a bruciare molte più calorie.

È per questo che sono state pensate scrivanie regolabili in altezza, per permettere a tutti di riuscire a essere a proprio agio e avere un proprio mood lavorativo. Così come sedute operative completamente ergonomiche che riescono a seguirvi in ogni vostro movimento, in ogni vostra idea!

 

Vuoi anche tu iniziare a lavorare in modo più dinamico e personalizzato? Contattaci!

 

Scrivania: Arteco, Sgabello: Gaber

Lo stimolo visivo è il primo e fondamentale aspetto sensoriale che influisce sulla nostra vita, sulle decisioni, ma anche su pressione sanguigna e metabolismo. Spesso però, vediamo i colori, ma pensiamo in bianco e nero, questo perché non ci circondiamo dei colori più adatti alla nostra personalità. Ognuno di noi ha un suo carattere con le proprie sfumature, che coincidono con colori ben specifici.

Prova a fermarti un secondo, alza gli occhi da questo testo e focalizzati sui colori che ti circondano: ti piacciono? Ma soprattutto: ti rappresentano? È ormai scientificamente dimostrato che l’effetto delle diverse tonalità sul nostro umore, possono addirittura influenzare i parametri vitali, ma soprattutto influenzano il nostro stato psicofisico. Ecco perché è importante circondarsi di tonalità adeguate alla propria personalità.

All’interno del proprio spazio lavoro, questa influenza dovrebbe avere ancora più un occhio di riguardo, solo in questo modo riusciremo a essere più rilassati e a sentirci a proprio agio, ma anche ad accogliere i clienti in un luogo che ci possa rispecchiare al meglio.

HCD – Human Centred Design è quindi lieta (e anche un po’ emozionata) di sottoporvi il test pensato su misura per chi voglia mettersi in gioco, ma soprattutto vivere il proprio ambiente lavorativo al meglio, circondandosi e personalizzandolo con i colori che più gli si addicono. Abbiamo creato il test focalizzandoci su psicologia e personalità, dopo uno studio attento dei colori, abbiamo creato come risposta finale dei render di come potrebbe essere il tuo spazio lavorativo ideale.

Clicca sul link di seguito e preparati a scoprire come dev’essere il tuo ufficio ideale!

 

Qual è il colore ideale per il tuo ufficio

 

E se vuoi contattaci per un preventivo dell’ufficio costruito intorno alla tua personalità!

Pantone ha finalmente svelato il Color of the year: il Living Coral sarà protagonista del prossimo anno. Una tonalità corallo, una nuance che unisce il rosa e l’arancio, sfumata da un tocco d’oro. Un colore giocoso, brioso, ma allo stesso tempo in forte sinergia con la natura, ponendo un accento al rischio ecologico delle barriere coralline.

Ma come utilizzarlo all’interno del proprio ufficio??

Sedute

Living Coral

Un tocco di colore per le sedute da ufficio, per dare più personalità al proprio spazio lavorativo. Una seduta operativa o un divanetto attesa Living Coral, sicuramente non passeranno inosservati, specie se si abbinano alle pareti colori che rievochino il mare, in questo modo il colore dell’anno risalterà ancora di più.

Living Coral

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Carta da parati

Living Coral

Ora aperitivo, mare, tramonto, what else?? E invece siamo a dicembre e siamo seduti alla nostra postazione lavorativa. E quindi portiamo il cielo in una stanza, nella nostra stanza, e trasformiamo una parete anonima, in una zona di design, dove potersi rilassare e immaginare di vivere una vita in vacanza.

 

 

 

 

 

Cambio Look

Living Coral

Piccoli accorgimenti, dalla grande personalità. Un cambio look  che riesce a far cambiare aspetto, ma soprattutto a dare un’impronta decisa e personale al proprio ufficio. Il Living Coral poi riuscirà a far catturare ancora di più l’attenzione!

 

 

 

 

 

Fiori

Living Coral

 

Cosa c’è di più glamour ed elegante di un mazzo di fiori? È un must have di bon ton, immaginate un angolo di scrivania dove vengono adagiate delle rose color Living Coral, all’interno di un vaso di design. Un ventaglio di eleganza, raffinatezza e distinzione.

 

 

 

 

 

 

Un colore che si farà notare sicuramente. Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime tendenze e novità? Iscriviti alla newsletter!

E contattaci per rendere il tuo ufficio più glamour!

Copertina: True Design
Sedute: Quinti
Cambio Look: Sitmatic

A Natale sono tutti più buoni. È il prima e il dopo che ci deve preoccupare! Quindi, che lo si voglia o no, questa festa si sta avvicinando, e con essa, anche la corsa ai regali. È dunque doveroso correre ai ripari, senza farci cogliere impreparati dal collega che, come ogni anno, ci lascia sulla scrivania un pacchettino con la scritta: “Happy Xmas!” e noi lo ringraziamo farfugliando un banale “ma non dovevi!”.

“Ma non dovevi” – l’ansia da regalo natalizio -

Ma se quest’anno fossimo proprio noi, quel collega, che lascia il pacchettino sulla scrivania di tutti? Precedere è meglio che curare (l’ansia da regalo natalizio!).

Una cosa è certa: non è facile per nulla cercare di pensare ai regali giusti da fare, senza scadere nel banale. Quindi, come scegliere al meglio i doni?

Per prima cosa ci si può focalizzare sulla personalità del destinatario, in modo da iniziare a scartare il superfluo o ciò che proprio non ci azzecca nulla.

Ormai nell’universo lavoro, spesso si hanno uffici open space, dunque c’è molta più possibilità di conoscere il vicino di scrivania e capire più in profondità la personalità. Ma proprio a tal proposito, uno studio ammette che i dipendenti di questi “uffici aperti”, sperimentano livelli maggiori di stress, così come livelli più scarsi di concentrazione e motivazione. È per questo motivo che i ricercatori ritengono che i lavoratori open space potrebbero essere in grado di mantenere un senso di maggiore controllo sul loro spazio, personalizzandolo.

 

 

L’importanza dell’ergonomia in ufficio

  1. Se il tuo collega è un gigante, o comunque è molto alto. Spesso, sicuramente ti sarà capitato di sentirlo lamentare circa il suo mal di schiena e la sua stanchezza. Con molta probabilità questo suo malessere può essere portato dalla scorretta postura; le scrivanie sono state pensate per un’altezza standard, quindi, se l’altezza supera il livello medio, allora può essere che la postura ne risenta. In questo caso si può contribuire a far ritornare il benessere del collega (ma soprattutto sentire meno lamentele), regalandogli un preventivo di una postazione lavoro più consona alla sua fisicità.

 

 

Back to work with a new design!

2.Se il tuo collega ha una forte personalità e cerca sempre di attirare l’attenzione di tutti. La carta da parati personalizzabile è la risposta a ogni problema. Disponibile in ogni forma, colore, dimensione, completamente tailor made. Anche un piccolo angolo nascosto, può fare la differenza e sicuramente riuscirà ad attirare al meglio l’attenzione.

 

 

 

 

3. Se il tuo collega è super preciso e maniaco dell’ordine. Un mobile porta documenti con chiusura a chiave, è la soluzione. Versatili, capienti e ordinati, ma soprattutto conformi e attenti al regolamento GDPR, che prevede i documenti sensibili chiusi all’interno di un armadietto con serratura.

 

 

 

 

4. Se il tuo collega è un chiacchierone, si deve assolutamente puntare ai panelli fonoassorbenti, che tolgono il rumore e il riverbero. Completamente personalizzabili e di design, si può scegliere il colore, la forma, si possono aggiungere scritte, disegni, immagini e anche foto. Un must have per i design addicted.

 

 

 

5. Se il tuo collega è una persona brillante e attenta ai dettagli, non puoi non regalargli un render di come potrebbe diventare il suo ufficio. Uno stile nuovo, accattivante, pieno di personalità, ma soprattutto attuale e decisamente fashion, l’ufficio che ti invoglia a recarti sul luogo di lavoro.

 

 

 

E poi… c’è HCD che ti può aiutare a fare tutti questi regali, o ti può consigliare e indirizzare verso il miglior regalo da fare o da farti, premiarsi a volte è molto utile e soprattutto non si corre il rischio di sentirsi dire: “ma non dovevi!”.

Contattaci!

È ufficiale! È iniziato il periodo più magico, più illuminato, più festoso dell’anno, o forse sarebbe meglio dire: quello più stressante. Ogni ufficio dovrebbe mettere come firma di default nelle mail: anche a te e famiglia, intanto con il primo dicembre sono iniziate anche le classiche frasi “ah bè, se non ci vediamo più AUGURI!”. O ancora: “ma quindi cosa fai a capodanno??”, “Natale allora? Dai tuoi o dai miei?!”. Stop. Fermiamoci. Abbiamo già subito troppo stress, e dicembre è iniziato da pochissimi giorni.

La corsa ai regali, i vestiti da cercare per le cene aziendali, le scarpe, i trucchi! E tutto ciò contornato da chiusure urgenti e incombenze lavorative. Il periodo natalizio è il più stressante per chi lavora: è la scienza a dirlo!

Nonostante l’avvento rappresenti uno dei momenti più attesi, è anche il periodo di numerosi impegni sul luogo di lavoro, come pianificazioni per il nuovo anno, chiusure e bilanci. Tutto ciò può dare effetti negativi nel campo della produttività.

Come fare, dunque, a schivare questo stress, affrontando e godendosi al meglio il periodo natalizio? Ecco 5 consigli per riuscire a essere più performanti e rilassati:

  1. Concentrati sulle priorità

Anche a te e famiglia!

È veramente urgente? È questa la domanda che ci si deve fare. Bisogna essere riflessivi e stilare un indice delle cose da fare, in ordine di scadenza e importanza, gestendo la propria ansia, ma anche quella altrui!

 

 

 

 

 

  1. Focalizza l’obiettivo

Anche a te e famiglia!

Mai perdersi d’animo e concentrazione. Bisogna per prima cosa avere ben chiaro ciò che si deve fare; la visualizzazione dell’obiettivo, è il primo step per poterlo raggiungere. Concentrati su ciò che è veramente essenziale. Passa in rassegna l’agenda e cerca di visualizzare gli obiettivi reali e importanti.

 

 

 

 

  1. Sii motivato

Anche a te e famiglia!

Un anno si sta per concludere, ma uno nuovo sta per iniziare. Chiudi questi 12 mesi con il sorriso, ma prova a pensare a ciò che vuoi veramente ottenere nei 12 mesi a venire. Concentrati su te stesso, hai sicuramente tante motivazioni vincenti per sorridere.

 

 

 

 

 

 

  1. Impara a perdonarti

Non rimpiangere nulla, i se e i ma non esistono. Perdonati se per caso non hai fatto tutto ciò che avresti dovuto, ma apprendi di poter fare di più. Fai un patto di non belligeranza con la routine, con tutto ciò che ti circonda e ti sta stretto, impara a sorridere e a divertirti. Cerca di ridere.

 

 

 

 

 

 

 

  1. Fai del tuo ufficio lo specchio della tua anima

Anche a te e famiglia!

Circondati dei tuoi colori preferiti, abbellisci il tuo spazio lavorativo di oggetti che ti evocano ricordi importanti, belli, simpatici. Solo così riuscirai ad affrontare al meglio la giornata lavorativa. Fai del tuo ufficio la tua seconda casa, il tuo nido, il tuo rifugio. Scegli la scrivania più adatta alla tua postura, la sedia più confortevole, l’armadio dove poter custodire ogni documento, ma anche ogni sogno.

 

 

 

 

… e quando sentirai dire la consueta frase: “se non ci vediamo più, Buon Natale”, indossa il tuo miglior sorriso e rispondi: “anche a te e famiglia”.

 

Ah dimenticavo… se non ci vediamo più……… contattaci per avere un preventivo!